Tu sei qui: Home / Articoli e notizie / Articoli / Le giacenze di magazzino

Le giacenze di magazzino

La rilevazione corretta in termini quantitativi e di valore delle giacenze di magazzino è uno degli elementi fondamentali per la completezza delle informazioni  necessarie ad effettuare il controllo di gestione. Soprattutto per le Aziende che lavorano per commessa il valore del fatturato varia, anche in […]

La rilevazione corretta in termini quantitativi e di valore delle giacenze di magazzino è uno degli elementi fondamentali per la completezza delle informazioni  necessarie ad effettuare il controllo di gestione.

Soprattutto per le Aziende che lavorano per commessa il valore del fatturato varia, anche in modo molto significativo, tra mese e mese.

Se il valore del fatturato non venisse trasformato in valore del prodotto con la variazione delle giacenze, avendo tutti gli altri costi che procedono in modo sufficientemente lineare (personale, energia, ammortamenti, leasing, etc), si manifesterebbero scompensi di risultato notevoli.

 

IL CASO

Un’Azienda, con produzione su commessa, decide di mettere in atto il Controllo di Gestione, dopo aver avviato, con soddisfazione, i moduli relativi alla Contabilità Generale e alla Gestione della Produzione e ad aver completato, in modo corretto, la gestione della documentazione tecnica (Distinte Base e Cicli di Lavorazione).

La gestione del magazzino prevede l’utilizzo della scorta minima per tutti gli articoli comuni alle varie commesse e l’acquisto a fabbisogno per gli articoli specifici di commessa. Il costo di acquisto degli articoli comuni viene imputato su un centro “transitorio”, denominato Centro di costo Magazzino, in attesa della definizione della destinazione finale (commessa) in sede di utilizzo del materiale in produzione. Il costo di acquisto degli articoli specifici viene assegnato direttamente alla commessa.

Il valore delle giacenze dei materiali, semilavorati e prodotti finiti è garantita direttamente dal sistema di contabilità analitica che valorizza ogni movimentazione (acquisto, consumo e produzione) degli articoli.

 

Sei interessato? Consulta i nostri esperti scrivendo a consulenza@simpresaconsulting.com

 

A cura di Guido Mosca – Euteco, Consulente Affiliato Simpresa