Tu sei qui: Home / Articoli e notizie / Articoli / Controllo di gestione ‘a costo zero’

Controllo di gestione ‘a costo zero’

Le aziende oggi non si chiedono più se serve il controllo di gestione, ma come si implementa, con quali strumenti, ed a quali costi. Tralasciando l’investimento una tantum  per implementare il sistema,  facciamo qualche considerazione sui costi per gestirlo. Tali costi sono essenzialmente collegati a […]

Le aziende oggi non si chiedono più se serve il controllo di gestione, ma come si implementa, con quali strumenti, ed a quali costi.

Tralasciando l’investimento una tantum  per implementare il sistema,  facciamo qualche considerazione sui costi per gestirlo.

Tali costi sono essenzialmente collegati a due tipologie di attività:

21-01-2015 12-20-51

Le attività A costituiscono un costo vero e proprio, non danno di per sè valore aggiunto.
Le attività B sono il cuore del controllo e portano effettivi benefici all’azienda.

Tuttavia il rapporto tipico tra le attività A/B che troviamo nelle aziende è circa 80/20 cioè, l’80% del tempo è impiegato a far funzionare il sistema di controllo, mentre solo il 20%  è dedicato ad indagare i risultati per migliorare le performance aziendali.

Obiettivo del ‘sistema di controllo a costo zero’ è invertire questo rapporto, riducendo al minimo le attività ‘A di elaborazione’ ed aumentare di conseguenza il tempo a disposizione del controller per le attività ‘B di verifica’, che danno vero valore aggiunto al sistema.

Ed è questo l’obiettivo perseguito da Sistemi tramite i modelli e gli strumenti Simpresa.

Per approfondimenti: www.sistemaimpresa.com

 

A cura di Roberto De Pieri – Euteco, Consulente Affiliato Simpresa